Trento Rise, condannato ex dirigente Provincia

Al Tribunale di Trento si è conclusa con tre condanne, due patteggiamenti e un rinvio a giudizio l'udienza preliminare nell'ambito dei tre filoni dell'inchiesta sull'ex consorzio Trento Rise, già in liquidazione, che si occupava di ricerca in ambito scientifico e tecnologico. Con rito abbreviato l'ex dirigente generale della Provincia di Trento, Ivano Dalmonego, accusato di turbativa d'asta, è stato condannato ad un anno di reclusione, con pena sospesa, e 80 mila euro di risarcimento. Le altre due condanne riguardano Roberto Bona, dipendente di Informatica Trentina, e Andrea Grianti, ex dipendente di Trento Rise. Hanno patteggiato invece Massimo Bonacci, legale rappresentante in Trentino di Deloitte Consulting, e Patrick Oungre, dipendente della stessa Deloitte. Rinviato a giudizio infine l'ex presidente di Trento Rise, Fausto Giunchiglia. Il processo è previsto in giugno.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'associazione culturale G.B. Lampi in assemblea a Casa de Gentili
    La Voce del trentino
  2. Cles, martedì la presentazione del documentario «PLZ Pia Laviosa Zambotti, archeologa 1898-1965»
    La Voce del trentino
  3. Qualifi Care: Iniziato a Cles il corso di formazione.
    La Voce del trentino
  4. Anche il comune di Cles aderisce a «M'Illumino di Meno»
    La Voce del trentino
  5. Bolzano, tentata rapina con pistola al supermercato
    alto adige

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sanzeno

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */